Solidarietà e azione gratuita, per i giovani tre borse di studio “Stefano Bertacco”

Sono aperti i termini per partecipare alla selezione per il conferimento delle borse di studio “Stefano Bertacco”.

Con questo riconoscimento il Comune di Verona intende mantenere vivo il ricordo di Stefano Bertacco, prematuramente scomparso lo scorso 14 giugno, già Senatore della Repubblica e Assessore del Comune di Verona, per il suo esempio amministrativo, politico, umano e per l’attenzione profusi verso le persone più fragili e le nuove generazioni.

Con le tre borse di studio di 1.000 Euro ciascuna a lui dedicate, si vuole pertanto fornire un segno tangibile volto a riconoscere l’impegno di giovani, segnalati da enti del Terzo settore, scuole statali e paritarie, che si siano particolarmente distinti nelle attività di solidarietà e azione sociale gratuita, in modo da promuovere interesse verso i valori del bene comune dando risalto a gesti significativi.

Ciascun ente del Terzo settore o scuola statale o paritaria può segnalare un solo giovane in possesso dei seguenti requisiti al momento della scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione, a pena di esclusione: residenza anagrafica nel Comune di Verona ininterrottamente da almeno tre anni; non avere compiuto il 18° anno di età. Termine, le ore 12.00 di venerdì 14 maggio 2021.

Le segnalazioni sono valutate da apposita Commissione nominata ai sensi dell’art. 4 del Regolamento per il conferimento delle borse di studio “Stefano Bertacco”, composta dal Sindaco in qualità di Presidente, dall’Assessore ai Servizi Sociali, dal Presidente della Commissione Consiliare Quinta per le Politiche Sociali, dal Dirigente dei Servizi Sociali e dal Presidente del Centro di Servizio per il Volontariato (CSV).

Avviso pubblico e modulo sono reperibili nel sito del Comune di Verona.

 

Per informazioni

Comune di Verona
Tel. 0458077786 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.00 – erika.righetti@comune.verona.it.